La Corte si pronuncia sul risarcimento in caso di responsabilità medica

0 Comments

Che succede quando il medico fa un errore? Il paziente ha diritto al risarcimento?

Non è insolito ascoltare pazienti che si lamentano della sanità. Doveroso è però sottolineare come il paziente che abbia subito un danno imputabile al medico debba essere risarcito.

La pronuncia della Corte

Sull’argomento di recente si è pronunciata la Suprema Corte con l’Ordinanza n. 12490 del 18 maggio 2017. L’ordinanza conferma che spetti al paziente, al fine di ottenere un risarcimento, dimostrare la relazione che intercorre tra danno e responsabilità del medico.

Qualora ciò non avvenga l’azienda citata è da ritenersi non responsabile del fatto. Nel caso in esame , un paziente decide di citare un’azienda sanitaria in seguito a delle fratture: la mancanza di prove che dimostrassero il nesso tra la condotta del personale sanitario e le fratture ha fatto sì che la sua domanda di risarcimento fosse rigettata.

0

You May Also Like

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Studio Legale Casieri Infortunistica Stradale Tel: 06 69368562
Ci contatti subito per assistenza a info@studiocasieri.it, il nostro Team di legali sarà felice di ricontattarla il prima possibile.
Inviare